Agenti immobiliari

Sviluppo del Capitale Umano: i Vantaggi per l’Immobiliare

Articolo di La Redazione 31 agosto 2021
Influenza gli altri con la tua esperienza
Uno sguardo diverso sulla professione

Il capitale umano è l’insieme di conoscenze, abilità, competenze e altri attributi individuali che favoriscono il benessere personale, sociale ed economico. La gestione e lo sviluppo del capitale umano gioca un ruolo chiave anche nel settore immobiliare. L’esperienza dell’imprenditore può avere riflessi importanti nella vita professionale dei propri collaboratori.

Le giovani leve vanno avvicinate, selezionate e accompagnate in un contesto lavorativo che dovrà farle crescere come persone e come professionisti. Anche i veterani devono essere influenzati dal tuo capitale umano: è possibile motivare il team, spingere in avanti, in uno scenario evolutivo che richiede ben più del know-how da loro accumulato fino a quel momento.

Occorre cambiare punto di vista, passando dall’idea di creare produttori seriali di profitti a quella di formare persone pronte a progredire nelle competenze, curiose nel guardare sempre un po’ più in là, produttive e automotivate.   

Risorse umane o individui?

A partire dalla fine degli anni ‘90 la parola d’ordine era rendere più efficienti le risorse umane. Con questo si intendeva considerare la persona, lavoratore, professionista, uno strumento da perfezionare perché rendesse il massimo profitto economico.

Questo modo di pensare si è rivelato fragile, lo stress prevale sulla soddisfazione nonostante i guadagni. Spingere le persone verso modi di pensare money oriented, in realtà non paga. Ecco perché si torna a parlare di valorizzazione del capitale umano. In questa nuova cultura aziendale le persone non sono più cloni, ma individui a cui dare valore.

Riconoscere il valore dell’esperienza cambia l’approccio alla professione. Non è più il tempo di un addestramento standardizzato su modelli lavorativi antiquati, pensati per il massimo risultato, come in una catena di montaggio.

Il nuovo modello deve prevedere una formazione personalizzata e flessibile, in cui il vissuto del professionista si fonde con il lavoro. In questo modo l’esperienza di ciascuno viene accresciuta e porta a risultati superiori di quelli che si potevano ottenere prima. Quando si pone al centro il benessere e la soddisfazione delle persone che lavorano con te, si attiva un meccanismo virtuoso.  

Il valore dell’esperienza nel contesto reale

Come broker di una agenzia o leader di un team, devi tenere a mente questi aspetti sia in fase di reclutamento che di gestione del rapporto di lavoro. Una cultura aziendale imperniata sull’offerta di esperienze innovative rende il tuo brand attraente ai potenziali migliori talenti, desiderosi di crescere e mettere a frutto le proprie capacità. Tutto questo richiede un impegno mentale per convertire schemi consolidati ed avrà dei costi in termini di riorganizzazione del lavoro. Non devi spaventarti. Questa primavera professionale sarà percepibile dallo stile di operare del team: anche il pubblico sarà incuriosito ed attratto dalla prospettiva di avere a che fare con agenti entusiasti e soddisfatti.  

Se invece sei un agente intraprendente e desideroso di essere valorizzato, quando ti proponi o vieni invitato ad un colloquio che ti apre prospettive di crescita interessanti, non dimenticare di far valere il valore dell’esperienza. Non limitarti, riferendo ciò che hai già imparato a fare e quello che vorresti imparare in ambito lavorativo. Esprimi anche il tuo vissuto e dimostra quanto sai mettere in gioco tutto te stesso, non solo la parte professionale. C’è bisogno di persone complete per gestire tutti i dati e le relazioni che ogni giorno si incrociano in una agenzia immobiliare: dimostra che quella persona completa sei tu. 

La valorizzazione del capitale e delle risorse umane è ormai imprescindibile nel settore immobiliare. La sfida, ancora una volta, è quella di non farsi trovare impreparati. 

Comincia oggi a guardare l’ambiente di lavoro sotto questa nuova prospettiva ed immagina come renderla concreta. 

Se già lo vedi, puoi farlo. Se puoi farlo, perché aspettare?
 

La Redazione