Agenti immobiliari

Preparati alla vendita: come puoi aiutare il tuo agente immobiliare a vendere casa?

Articolo di Enrico Carugo 29 ottobre 2019

La vendita è solo il dettaglio finale di un lavoro complesso. Ecco qualche consiglio dedicato a te che stai vendendo casa.

Preparati alla vendita: hai già sentito parlare di Home staging? Si tratta di un'attività professionale, svolta dall'home stager, che mette in evidenza i pregi della tua casa, valorizzandone la presentazione estetica complessiva. 

Nella compravendita immobiliare, insieme all'home stager, sono molti i professionisti che giocano un ruolo importante. Tuttavia la domanda che voglio farti è questa: come puoi rendere più agevole il processo di vendita della tua casa?

Instaurare un rapporto fiduciario col tuo agente immobiliare, collaborando con lui, condividendo le strategie e accettando i suoi consigli, è un ottimo inizio.

Nella compravendita di casa, tu e l'agente immobiliare, siete una squadra con un unico obiettivo! 

La prima impressione

La prima impressione conta, anzi conta tantissimo. L’aforisma “non c’è mai una seconda occasione per fare una buona prima impressione" è valido anche nel nostro caso:

  • l’immobile deve essere ben pulito e ordinato;
  • se è presente un giardino, il prato deve essere curato, tagliato di recente. Siamo in autunno? Rastrella le foglie!
  • per mettere in evidenza gli spazi elimina tutti i mobili in eccesso, lascia che la luce del sole entri! Non lasciare che le tende impediscano l'ingresso di luce naturale. Accendi le luci, sia interne che esterne: le luci aggiungono colori e calore e danno il benvenuto ai clienti!
  • Il bagno deve brillare: questi ambienti sono importanti nelle vendite, bisogna farli splendere. Per aggiungere fascino e attirare l’attenzione, esponete i vostri asciugamani più belli, pulite accuratamente sanitari e box doccia.

È meglio essere presenti o no durante le visite?

È preferibile di no. I potenziali acquirenti si ritengono spesso come degli intrusi e vivono con imbarazzo l'entrare  in una casa piena di persone. Dai alla tua casa l’attenzione che merita, non far si che gli acquirenti abbiano fretta ad attraversarla.
Limita al minimo la tua presenza. Se rimani in casa resisti alla tentazione di fare il Cicerone, sii amichevole, ma non forzare la conversazione. I clienti vogliono visitare la tua abitazione con il minimo delle distrazioni ed il proprietario che ne illustra i pregi può risultare inappropriato. Lascia fare all’agente immobiliare il suo lavoro.
È vero che nessuno conosce meglio di te l'immobile, ma l’agente conosce gli acquirenti e quello che desiderano.
 

Come comportarsi con gli amici a quattro zampe?

I cani e gatti sono degli splendidi compagni di vita, ma non quando stai facendo visitare la tua casa: possono distogliere l’attenzione. Tienili sempre con te o, meglio ancora, esci a fare una passeggiata con il tuo cagnolino.
 

Che musica scegliere?

Il rock 'n' roll non morirà mai…, ma potrebbe uccidere una transazione immobiliare. Quando mostri la tua casa è ora di spegnere la tv e accendere una musica dolce in sottofondo e a basso volume; serve a creare calore e ambiente. Su Spotify puoi trovare numerose playlist che fanno al tuo caso. Ti suggerisco ad esempio la playlist Lounge Music 2019 Chill.
La vendita è un’arte, fatta di tanti piccoli dettagli, ma tutti importanti. Non trascurare nessuno di questi, in modo da poter valorizzare al massimo il tuo immobile e aiutare l'agente immobiliare a vendere prima, al miglior prezzo e con il minor disagio possibile per te!
 

Enrico Carugo

Consulente immobiliare dal 2005 e in RE/MAX Class dal 2007. Sono Relatore per RE/MAX University, la divisione di RE/MAX Italia che si occupa di formare e preparare i consulenti RE/MAX italiani. Il mio obiettivo è creare un rapporto di fiducia con i miei clienti ed aiutarli in una scelta importantissima della loro vita, cambiare casa. Penso sia importante farlo con il minor disagio possibile e per fare questo, l’atteggiamento è fondamentale. L’affrontare la vita con positività e con un sorriso aiuta a risolvere molti problemi. “Sorridere..voce del verbo nonostante tutto”

Visita il mio profilo