Vendita
Villa singola
Riviera Tito Livio
RIVIERE, Padova, PD
345mq, 12 vani

Codice di riferimento: 20221053-1623 1.390.000€
4 Camere da letto
Classe energetica D
5 Bagni
Trattasi di immobile avente particolare pregio storico, che è stato oggetto di una lunga, minuziosa e laboriosa opera di ristrutturazione, terminata nel 2005, sotto l'egida delle Sovrintendenze di Padova e Venezia.

In particolare la zona interrata è stata oggetto di uno scavo importante che confina con l'interramento del fiume della Riviera. Si è trattato dello scavo di un terrapieno da cui sono state estratte tutte le pietre e i cimeli storici che vi erano contenuti, poiché nei tempi antichi erano formati da materiale di riporto di vario genere.

Le pietre rinvenute sono state poi riutilizzate all'interno dell'abitazione sulle pareti, in modo da mantenere costante e coerente la uniformità storica-abitativa del contesto. I reperti storici sono invece stati inseriti all'interno delle pareti in pietra, accuratamente fugate con sabbia di fiume.

Degna di particolare menzione ed attenzione sono le mura patavine che sono state accuratamente messe in luce ed hanno evidenziato la verticalità del loro assetto, ed in ciò differenziandosi dalle normali mura che si sviluppano in senso trapezoidale nella profondità del terreno.

Questo particolare connotato architettonico è stato messo in luce dalla Sovrintendenza che seguiva i lavori. Nulla poi è stato inserito all'interno delle mura stesse, né scale o altro, ma si è provveduto a costruire senza tangere le mura in conformità alle disposizioni della Sovrintendenza.

Di particolare rilievo è il basamento medievale posto in prossimità del garage, che la sovrintendenza ha obbligato a mantenere poiché costituisce reperto storico, quale basamento del ponte che attraversava la riviera Tito Livio o meglio come si chiamava allora, Contrada San Giorgio.

Va poi posto in risalto che nella base dell'ascensore si trovava un piccolo angolo con pietre romane, che sono state all'uopo reinserite dopo i lavori idraulici che hanno interessato tutto l'interrato, ove sono stati predisposti gli igloo relativi l'impianto di sicurezza idraulico.

La lavanderia e una piccola cucina con frigo e lavastoviglie consentono di utilizzare al massimo lo spazio esistente.

A piano terra trovasi una singolare grotta, cosi come ha preso forma durante il restauro, nel cui pavimento sottostante passava l'acquedotto romano che portava le acque nel fiume.

La soprintendenza ha consentito di utilizzare a livello estetico due pietre che ne facevano parte, nel bagno attiguo.

La grotta secondo quanto riferito doveva far parte del giardino dell'attiguo convento della Chiesa dei Servi.

Il soffitto della grotta inoltre ha visto la luce durante il restauro ed è stato mantenuto per la sua storicità. Il locale e stato adibito a studio, come la parte dell'ampio ingresso a piano terra.

Tutto il piano terra infatti è stato adibito a studio per l'autonomia e indipendenza con la restante parte della casa, e il garage è dotato di piattaforma mobile per quattro auto.

Il piano notte è stato realizzato con tre camere, ognuna con il proprio bagno; al primo piano per consentire la migliore abitabilità del piano cd nobile con il pregiato soffitto ligneo, che la sovrintendenza ha voluto sostituisse il precedente del '700 ormai inservibile per le condizioni vetuste. Si prende atto che nel terrazzo prospiciente la camera padronale sono stati inserite la caldaia e i condizionatori.

Il salone comprende altresì un bagno e una cucina con annessa terrazza, avente copertura scorrevole, di grande praticità e utilizzo.

Massima è la riservatezza nei confronti degli immobili circostanti.

Il muro presente come divisorio fra bagno e salone è stato costruito con le pietre di riporto dell'interrato, mantenendo così rigore e coerenza storica.

Il terrazzo corrisponde alle mura che furono costruite dal 1195 in poi e che rientrano nell'ambito della competenza della sovrintendenza di Venezia e non patavina, come la restante parte dell'immobile.

Sul soppalco sono stati ricavati non solo una camera da letto con armadio ma due piccoli studi/libreria con piccolo terrazzo prospiciente.

Un salottino con libreria infine trova spazio nella parte esterna del soppalco che si affaccia sul salone, con immagine particolarmente suggestiva.

All'interno delle librerie divisorio del soppalco sono stati inseriti e mimetizzati le macchine dell'impianto di aria condizionata.





C.E.: D

IPE: 184,24 kWh/m2 anno

Classe energetica

A4
A3
A2
A1
B
C
D
E
F
G
D
  • Efficienza energetica invernale: bassa
  • Efficienza energetica estiva: media
  • Efficienza energetica globale: 184.24 kwh/m²
  • Edificio a energia quasi zero

La classe di Rendimento Energetico è un indice delle performance termiche che indica i livelli di riscaldamento e raffrescamento richiesti in inverno ed in estate. Gli immobili di classe A o B garantiscono maggior comfort e sono i più efficienti in termini di consumi di energia.

Mappe

Planimetrie

Agente

Michele Zampieri

RE/MAX Formula
049 ...
Galleria Brancaleon, 2, 35137, Padova, PD, Italia
Vedi pagina agente