RE/MAX Platinum

Saverio Franceschini

Broker Titolare

BROKER DELL'ANNO 2017 - Se puoi sognarlo puoi realizzarlo - #insiciliasipuò


L'obiettivo di Platinum è migliorare le persone, ponendo particolare attenzione al benessere fisico, benessere mentale ed emotivo, benessere relazionale e benessere finanziario

RE/MAX Platinum
Via Cesare Beccaria, 67
CT, Catania
95123
RE/MAX Platinum

Saverio Franceschini

Broker Titolare

BROKER DELL'ANNO 2017 - Se puoi sognarlo puoi realizzarlo - #insiciliasipuò


L'obiettivo di Platinum è migliorare le persone, ponendo particolare attenzione al benessere fisico, benessere mentale ed emotivo, benessere relazionale e benessere finanziario

Un sogno chiamato Platinum


Alcuni avvenimenti, a volte anche terribili come la perdita di mio padre in giovane età, e di mia madre anni dopo, mi hanno spinto forzatamente in direzioni inaspettate, catapultandomi nel mondo dei grandi senza un vero manuale di istruzioni, mi sono ritrovato a percorrere strade inesplorate che fino a poco tempo prima non avrei potuto immaginare.


Le circostanze che ho dovuto affrontare, e il modo in cui ho deciso di farlo, sono ció che più mi ha guidato verso quello che oggi posso definire la “realizzazione di un sogno”.


Se la perdita di mio padre mi ha spinto prematuramente ad essere un uomo prima della naturale evoluzione, è stata la scomparsa di mia madre, dovuta ad una terribile malattia, ad insegnarmi a lottare contro tutto e tutti ed essere inarrestabile di fronte a qualunque insidia.


In agenzia, varcato l’ingresso, c’è in bella vista una sua foto, non solo per tenerne viva la memoria, ma per ricordare a me e a tutti coloro che fanno parte della grande famiglia Platinum, che la vita è un dono eccezionale, che sono le nostre reazioni ai problemi a definirci e fortificarci, “non è il mostro che hai di fronte ma il modo in cui decidi di sconfiggerlo” con coraggio e inarrestabile voglia di guardare al futuro, sempre.

Proprio come ha fatto lei fino all'ultimo istante della sua vita.


Oggi, che sono un fortunato padre di tre splendidi bambini e marito innamorato di una donna straordinaria, cerco di tenere sempre a mente la forza di mia madre e di trasmetterla a chi mi sta intorno.


Come inizia un sogno?


Dal basso. Un passo alla volta.

La mia storia lavorativa prende il via in età adolescenziale, in un elegante ristorante in provincia di Catania: la mattina studente e la sera cameriere.

Era un lavoro che mi appassionava, non solo perché mi ero affezionato alla famiglia per cui lavoravo, ma anche perché mi permetteva di superare la mia timidezza: amavo stare a contatto con i clienti, imparare e migliorarmi.


Subito dopo il diploma, nel 2006, un incontro fortuito con un amico che non vedevo da tempo, diede alla mia vita una direzione completamente diversa, inaspettata. Fino a quel punto avevo continuato a lavorare nel mondo della ristorazione con ottimi risultati, convinto che quello fosse l’ambiente in cui costruire il mio futuro, quel giorno invece chiacchierando con lui della carriera in ambito immobiliare, rimasi così colpito dalla sua immagine elegante e professionale che mi convinsi a lanciarmi repentinamente verso un settore fino a quel momento sconosciuto.


Bastarono poche settimane ad accendere in me un interesse indescrivibile verso quel mondo fatto di incontri porta a porta, lunghe camminate per le vie, chiacchierate e decine di campanelli da suonare. Un lavoro che per molti miei colleghi poteva apparire impegnativo, per me, abituato a ben altre fatiche in ristorante, era semplice e produttivo.


Tuttavia caparbietà ed entusiasmo non erano sufficienti ad emergere e crescere come desideravo, lavorare di più e bene non ripagava come volevo, arrivato a quel punto avevo un’unica alternativa: aprire un’agenzia tutta mia.

E infatti lo feci! Con 400€, un blocchetto per gli assegni e un irrefrenabile ottimismo.


Nacque l’agenzia immobiliare Settore Casa a San Giovanni La Punta in provincia di Catania, mi piacerebbe dire che fu tutto facile e velocemente scalabile ma non andò così. Il sogno di lavorare per me stesso e costruire una rete immobiliare solida e duratura era perennemente messo a dura prova dalle troppe mansioni, il poco tempo e il basso budget a mia disposizione. Per tutto il primo anno dall’apertura infatti, continuai a lavorare nel settore della ristorazione, per poter far quadrare i conti e insistere con quella che per me rappresentava la sfida più importante, portare a reddito la mia agenzia immobiliare.


Ci riuscii qualche anno dopo, grazie al tanto impegno e ad una bella squadra di persone capaci, che con me condivideva la passione per questo settore. Eravamo riusciti ad inserirci alla grande nel territorio, le vendite degli immobili crescevano e con loro le soddisfazioni economiche.


Nonostante tutto però, non mi sentivo appagato, avevo la costante sensazione che mancasse qualcosa. Che ci fossero tecniche o strumenti a cui non avevo pensato.


Nel 2011 finalmente arrivò la svolta che colmò tutti quei dubbi: per una serie di coincidenze mi ritrovai a partecipare ad un meeting RE/MAX a Roma: ci andai più per curiosità che per necessità e senza alcuna aspettativa. Li accadde la magia, fu amore a prima vista. Un sistema tanto semplice quanto geniale che mi avrebbe permesso di ottimizzare il tempo che investivo per gestire i tanti impegni di cui necessitava l’attività. Grazie al modello RE/MAX infatti, sia io che il team di colleghi con cui lavoravo, potevamo snellire l’agenda dalle scartoffie aziendali e dedicarci alla vendita degli immobili.


Fu così che nel 2012 nacque RE/MAX Platinum, un’agenzia strutturata sul modello dello studio associato, in cui ogni professionista era libero di lavorare per se e in team allo stesso tempo. I limiti di gestione erano finalmente superati. Il sogno di poter creare la più grande rete di agenti immobiliari iniziava a diventare un obiettivo reale e raggiungibile.


In quell’anno tuttavia si generarono resistenze diverse, territoriali, che non avevo previsto: ci scontrammo con una barriera di pregiudizi che si può riassumere in una frase ricorrente “in Sicilia, un sistema del genere non può funzionare”. Gli intoppi maggiori nacquero per via di un semplice vizio di forma: nessuno fino a quel momento aveva mai lavorato in gruppo, facendo rete. Ciò che generò il vero grande cambiamento fu proprio questo, seguire un modello di collaborazione. Tra agenti, agenzie e tutto l’intero sistema di intermediazione immobiliare.


Oggi posso dire che furono proprio queste iniziali criticità ad essere un grosso stimolo per lavorare sodo e con maggiore motivazione.


E alla fine parlarono i fatti: nel giro di poco tempo riuscimmo a generare una vera rivoluzione nel campo immobiliare, producendo risultati incredibili per me e tutto il neo team Platinum.


Da quel momento fino ad oggi nulla ci ha più fermati, lavoriamo in squadra, come una grande famiglia. A fare la differenza e a caratterizzarci è un concetto semplice quanto fondamentale: dare importanza alle persone, innescare un sistema in cui il lavoro del singolo contamina ed apporta valore all’intero gruppo.


Siamo la prova che i cambiamenti sono possibili e tutto è realizzabile quando è spinto da forte impegno, passione e volontà.


Perché per poter vivere vite straordinarie bisogna correre il rischio, perseguire nuove strade e applicare regole fuori dagli schemi.


Tutto questo è RE/MAX Platinum. “Se puoi sognarlo, puoi realizzarlo”.

Le mie certificazioni

  • YOUR RE/MAX FRANCHISE_2019
  • YOUR RE/MAX CAREER_2019
  • BE A TRAINER_2019

Le mie lingue

  • Italiano

I miei risultati

  • 3261 clienti
  • 954 immobili