Marketing

Il potere dei video nell’immobiliare

Articolo di Letizia Galbiati 4 maggio 2020

Tra i formati di contenuto disponibili, il video riesce a coinvolgere le persone in misura superiore. Ecco come metterlo a frutto nell'immobiliare.

È davvero l'anno dei video?

Sapevi che i video sono sempre più utilizzati sul web? Secondo il report DIGITAL 2019, redatto da We Are Social e Hootsuite, il 92% della popolazione italiana guarda video online. 
YouTube si conferma ancora una volta come la piattaforma social più attiva. Nel 2020 rimane uno dei siti più visitati globalmente con circa 2 miliardi di utenti attivi ogni mese.
Non è quindi solo il desiderio di rimanere connessi con i nostri amici, ma anche voglia di intrattenimento, spesso ricercato nei video.

Ma perché dovresti scegliere di utilizzare i video per la tua attività?

  • è provato che i contenuti video sono 12 volte più coinvolgenti rispetto ai testi da leggere. 
  • hanno vantaggi in termini di indicizzazione: i video influenzano direttamente la SEO, ovvero i posizionamenti e i risultati sui motori di ricerca. Pensa che Google possiede YouTube e per questo motivo ne aumenta la visibilità, evidenziandone i contenuti “on top”; 
  • il tuo sito web ha il 53% in più di possibilità di apparire sulla prima pagina di Google se ha un video pubblicato;
  • puoi facilmente incorporare i video di YouTube su altre piattaforme e altri siti web; 
  • i video sono intuitivi e immediati, facili e veloci da guardare: sono un mezzo efficace e rapido per veicolare qualsiasi messaggio e rendere più rapida la conoscenza di un prodotto, di un servizio, ma anche di una procedura. Basti pensare alle videoricette, che hanno ormai  semplificato il nostro modo di cucinare.

Ovviamente i video possono essere caricati su YouTube e poi condivisi su tutte le piattaforme a tua disposizione, soprattutto sui tuoi social dove il tuo pubblico ti segue. Ricordati che puoi anche sponsorizzare questi contenuti, mostrandoli e ampliando la tua audience con il target che preferisci: non serve un grande investimento per fare questo. Puoi stanziare circa 30 euro per ottenere circa 10 mila visualizzazioni e 4.000 plays su Facebook!

Per questo aspetto è fondamentale creare un copy (testo) interessante e attrattivo da accompagnare al video. Inserisci sempre una CTA (call to action) e i tuoi riferimenti, insieme ad una tua descrizione per essere sicuro che gli spettatori possano contattarti.

Per i motivi sopra elencati, sempre più agenti immobiliari realizzano dei video mirati alla pubblicizzazione di immobili, ma anche alla promozione personale e al recruiting.

Ecco alcuni semplici consigli da seguire per realizzare il video perfetto

Cellulare o videocamera? Anche cellulare! Ormai la maggior parte dei dispositivi mobili dà la possibilità di registrare video in 4k, quindi la qualità è davvero ottima. Ricordati di utilizzare uno stabilizzatore in modo che il movimento dello smartphone si riduca. Se qualcuno può registrare il video mentre mostri un immobile sarà ancora meglio!

Se registri un video di presentazione personale dove non ti devi muovere, puoi utilizzare un treppiede, magari da tavolo. Ricorda bene lo script e scandisci bene le parole. Sii gradevole, parla alla telecamera come se stessi parlando a una persona.

Se sei un titolare di agenzia immobiliare, hai obiettivi di sviluppo e vuoi ricercare nuovi agenti, perché non girare il microfono verso i tuoi collaboratori? Intervista e usa i tuoi consulenti come testimonial, invitali a raccontare cosa significa lavorare per te e le loro soddisfazioni personali. Mostra il tuo ufficio, il tuo staff e trasmetti la tua cultura! Inoltre registra i workshop che tieni in agenzia e gli altri eventi speciali. 

Luce: presenta tutto e tutti sotto la migliore luce. Assicurati che l’illuminazione sia buona, che le luci siano posizionate davanti all’obiettivo della telecamera per evitare le ombre sul viso delle persone. Ricordati di fare particolare attenzione alle persone con gli occhiali, perché possono creare ombre e riflessi.

Durata: cerca di mantenere i video corti, precisi e prendi in considerazione di creare una serie di video per diverse categorie di pubblico. Fai diventare i primi momenti del video i migliori 10 secondi di sempre perché il 20% dei tuoi spettatori uscirà dal video in meno di 10 secondi. Quindi, devi essere sicuro di attirare la loro attenzione in modo da farli interessare al tuo video. Crea video brevi e che vadano dritti al punto!

Musica e audio: un minimo di musica sottofondo in alcune tipologie di video è fondamentale. Scegli un luogo tranquillo all’interno della stanza e assicurati che l’audio sia di buona qualità. La musica di sottofondo troppo alta copre chi parla. Assicurati che non ci sia un “eco” che potrebbe rendere fastidiosa la ripresa stessa!

Post produzione: Non dimenticarti che il video deve essere sistemato dopo le riprese. Sarà necessario effettuare qualche taglio, sistemare la luminosità ed il colore, inserire qualche sottotitolo ed il logo della tua agenzia. Online puoi trovare molti strumenti per l’editing.

Cosa aspetti? Inizia ad ampliare la tua audience utilizzando i video!

Letizia Galbiati

Letizia Galbiati - Laureata in lingue, parlo anche il russo. Dal 2016 mi occupo di Lead Generation in RE/MAX Italia. Appassionata di tecnologia, fotografia, viaggi, motori e musica. Adoro la natura e preferisco una passeggiata in montagna allo shopping in città. Curiosa, mi piace imparare cose nuove e ascoltare le persone. A vostro rischio scrivo quello che mi passa per la testa.

Visita il mio profilo